Cosa Succede Dopo Che Si Perde Qualcuno Che Si Ama?

Quando si tratta di perdere qualcuno che si ama, spesso è difficile trovare le parole giuste. Può essere difficile sapere che cosa dire agli amici che stanno vivendo il dolore, e può essere difficile da articolare il proprio dolore quando tu sei quello attraversando un momento difficile.

Questa settimana il Cosmo Happy Hour podcast, Cosmopolitan.com editor di Elisa Benson viene descritto il dolore e la perdita con l”autore Nora McInerny Purmort, co-fondatore e CEO di ModernLoss.com Rebecca Soffer, e Cosmopolitan.com lettore di Emmaline Nguyen. Si discute la dolorosa realtà di perdere qualcuno che si ama e le persone e le risorse che hanno contribuito a loro attraverso:

1. Perdere qualcuno può essere particolarmente difficile quando sei in ritardo 20s o 30s. Quando Soffer era nei suoi anni trenta, ha perso sia la madre e il padre in un arco di quattro anni, e ha scoperto che non c”erano un sacco di strutture per sostenere la sua. “Non è che siete in un college, dove ci sono consulenti di orientamento,” Soffer dice. “Le probabilità sono che si sta lavorando a tempo pieno o hai appena finito la scuola grad e si sta cercando di costruire la tua carriera … è veramente difficile ritagliarsi il tempo per sostenere noi stessi, quando sei in quella fase della vita.” La sua esperienza ha spinto a creare ModernLoss.com un sito internet dedicato a candido conversazioni sul dolore. C”, pubblica saggi personali, idee e risorse per coloro che stanno vivendo la perdita.

2. È necessario avere una voce, di che cosa avete bisogno. Quando si perde qualcuno che si ama, può essere difficile continuare con il normale giorno per giorno le attività e spesso si ha la necessità di raggiungere e chiedere aiuto. “L”onere purtroppo, è dire alla gente ciò di cui avete bisogno,” Soffer dice. “Ma il fatto della questione è che si potrebbe non sapere che cosa è che avete bisogno di.” Un modo per aiutare a navigare che non hanno familiarità dolore è alla ricerca di forum e comunità online, ascoltare le storie di altri che hanno avuto esperienze simili può aiutare al meglio le vostre emozioni.

3. È normale sentirsi come un paria a volte. Soffer dice che un sacco di volte le persone non sanno davvero cosa dire o come comportarsi con qualcuno che ha subito una perdita. “Penso che la gente pensa di perdita è contagiosa o non hanno voglia di pensare al loro mortalità, ma per le persone come me e tante persone là fuori, è solo un fatto di vita che stiamo vivendo con l”assenza di qualcuno che ci sta a cuore”, dice.

4. Ci sono risorse disponibili per voi, se si cercano fuori. Nguyen ha perso il suo fidanzato un po ” più di tre anni fa, dopo morì in un incidente d”auto, e lei dice che la terapia è una risorsa estremamente importante per lei. “Ero come, ho bisogno di qualcuno che mi aiuti questo processo e mi permetta solo di piangere e di essere da solo e di essere OK,” Nguyen dice. Sapeva che aveva bisogno di spazio sicuro in cui, come dice lei, qualcuno potrebbe aiutarla a ottenere attraverso questo.

5. Uno dei più cose utili da fare è, semplicemente, parlare, anche quando è difficile. Quando Nguyen ha perso il suo fidanzato, ha attraversato una fase in cui nulla ha detto qualcuno sentivo come la “cosa giusta”. “Tutto stava andando ad essere sbagliato a prescindere, ma penso che solo parlando di Josh, il divertente le cose e i ricordi, piuttosto che spingere verso il lato e facendo finta che non sia mai successo, penso davvero mi ha aiutato molto”, dice.

6. Se conoscete qualcuno che è in lutto, chiedere loro come stanno facendo. Dopo che il suo fidanzato l”incidente di Nguyen dice che nessuno si è mai chiesto come stava facendo. “So che dopo Josh incidente, nessuno l”ha chiesto,” Nguyen dice. “La gente era spaventata e la prima volta che qualcuno ha chiesto, ero come, oh mio dio, questo è quello che avevo bisogno di qualcuno a cui chiedere.”

7. Non sempre è necessario conoscere la cosa giusta da dire. Non è sempre facile sapere cosa dire alle persone che stanno attraversando un”esperienza traumatica. “Credo che a volte la cosa giusta da dire quando sei in perdita per cosa dire, ’io sono qui per te, è così di merda, io sono qui per te”,” Soffer dice.

8. Ricordo che qualcuno del dolore sarà sempre una parte di loro. Quando Purmort marito sviluppato il cancro, ha iniziato il blog MyHusbandsTumor.com, dove condivide la sua storia e le risposte alle domande sull”perdita. “Le persone che ho sentito da sono non tutte le persone i cui mariti hanno il cancro, sono solo persone che hanno vissuto una cosa del genere e che vogliono raggiungere per me, perché le persone intorno a loro si sono spostati, in modo da non avere chiesto a questo proposito,” Purmort dice. “Si ricorda di me per cercare di mostrare ad altre persone nella mia vita più di quanto io penso che ho sempre avuto storicamente prima di qualsiasi cosa mi era successo.”

9. La verità è che questo genere di tragedie che possono capitare a chiunque. “Mi ricordo di gente che dice ‘non prendere le cose per scontato’ e mi è sempre stato così, so che cognitivamente cosa voglia dire quella frase, ma come si fa?” Purmort dice. “Siamo così confortevole fino a che non siamo a disagio perché succedono queste cose a qualcun altro fino a quando non capita a te.”

Sapere di più su di ogni donna storia individuale, tra cui quello che li ha aiutati a far fronte da ascoltare la puntata integrale qui di seguito.

Lascia un commento