Donna australiana, Vive il Suo ultimo Desiderio di Sposare la Sua Fidanzata

Lee Bransden e Sandra Yates conosciuto 30 anni fa, quando Yates si offrì di lavorare su un frutteto di mele Bransden gestito. Sono diventati subito amici, ma divenne una coppia appena otto anni fa. Purtroppo, Bransden ha terminale di malattia polmonare ostruttiva cronica e solo alcune settimane per vivere, secondo un GoFundMe chiamato “Lee + Sandra matrimonio.” Il suo ultimo desiderio era quello di sposarsi, ma il matrimonio omosessuale non è legale in Australia e la coppia non ha i fondi per volare oltreoceano per un matrimonio, thecrowdsourcing campagna, spiega. La campagna, finanziata una splendida Nuova Zelanda cerimonia di nozze da sogno per la coppia, e ha sollevato più di $11.000 a coprire i loro voli, alloggio, e da cerimonia. I loro fiori, i capelli, il trucco e la fotografia sono stati donati da aziende locali, tra cui Gotya Fotografia.

“Useremo l”insufficienza della parola “grazie” a tutti coloro che ci hanno sostenuto nel nostro favoloso viaggio per diventare sposati”, Yates ha detto, secondo un comunicato stampa da e-mail AustraliaMarriageEquality.org. “E” stato il giorno più bello della mia vita. Sono sposato con la donna più bella. Questo deve essere accaduto in Australia,” Bransden aggiunto.

Il sentimento è echeggiato da Australian Marriage Equality direttore nazionale Rodney Croome, che ha detto che il loro caso evidenzia l”urgenza di passare l”uguaglianza del matrimonio leggi del loro paese. “Mentre oggi è un giorno felice per Lee e Sandra, il loro matrimonio è un promemoria che l”uguaglianza del matrimonio è un”urgente riforma che molti Australiani che le coppie e le famiglie non possono più aspettare”, ha detto nel comunicato.

Secondo un 2014 sondaggio, il 72 per cento degli Australiani sono a favore della parità di matrimonio, ma che il supporto non è ripreso da loro legislatori. Come Bransden e Yates vivono i loro giorni come moglie e moglie, ecco sperando che la loro storia possa ispirare il cambiamento che l”Australia sta chiedendo.

Bill Siepi/Gotya Fotografia Bill Siepi/Gotya Fotografia Bill Siepi/Gotya Fotografia Bill Siepi/Gotya Fotografia Bill Siepi/Gotya Fotografia Bill Siepi/Gotya Fotografia Bill Siepi/Gotya Fotografia
“>

Lascia un commento