Facebook non Prendere le Foto di Questa Donna è l’Assassino di Suo Pagina

Quando Hollie Gazzard è morto dopo essere stato accoltellato 14 volte dal suo ex-fidanzato Asher Maslin nel mese di febbraio 2014, Facebook ha congelato il suo profilo memorial, che non permette di apportare modifiche ad esso, come è la loro politica. Ma Facebook foto di lei con il suo killer rimangono ancora visibili a coloro che erano amici con lei prima di morire, che serve come un macabro ricordo della persona che l”ha uccisa, BBC rapporti.

Gazzard il padre di Nick dice che si sente “malato” quando la famiglia e guardare il suo Facebook le foto e sono costretto a vedere nove foto di Gazzard con il suo assassino.

Un Facebook il portavoce ha detto che la famiglia, “Ci commemorare i conti per fornire un luogo di ricordo e di mantenere il profilo di come era quando la persona deceduta. Abbiamo capito in casi tragici come questo potrebbe significare che ci sono, a volte doloroso, promemoria, ma conservati i conti sono progettati per preservare la privacy del defunto.”

Dopo la notizia che Facebook non muoversi sulla loro politica, il Gazzard famiglia ha iniziato una Change.org petizione per rimuovere le foto del suo assassino dalla sua pagina. La pagina attualmente ha oltre 10.000 firme da tutto il mondo da persone che credono Gazzard famiglia dovrebbe arrivare a decidere come si è ricordato, e non Facebook.

Maslin precedentemente ricevuto una condanna a vita con una durata minima di 24 anni ed è stato negato un appello sul suo la lunghezza della frase.

Lascia un commento