Ho Appena effettua il Peggiore della Carriera della Mia Vita?

Leggi di Chloe post precedente.

Io l”ho fatto. Ho ceduto. Ero debole e soldi-ha sottolineato e ha detto Nicole che mi piacerebbe tornare a lavorare per lei. Lei mi abbracciò quando ho detto di sì. Non è stata una piacevole esperienza, il suo duro tette finte stipati al mio petto, mentre lei respirava martini respiro nel mio orecchio. Il ragazzo accanto a noi fissò, speriamo, come se si potesse iniziare a fare. Ho dolcemente si separò da lei e accettato di essere in studio molto il lunedì mattina alle 8. Avrei detto: 9. La mia settimana di disoccupazione aveva ottenuto mi ha rovinato il sonno in ritardo.

Ho trovato il Carter da solo, grazie a dio, in piedi di fronte a un dipinto, un annoiato sul suo volto. Ho chiesto se era pronto per andare, e lui ha tutto, ma mi è saltato in braccio e mi portò fuori.

Ero tranquilla, sul viaggio di ritorno a casa e ha chiesto che cosa era sbagliato. Male che ero in imbarazzo a dire di lui? Questo è il segno di una decisione sbagliata, giusto? Quando l”ho detto a lui, era pieno di spiegazioni e giustificazioni, la mia bocca scuotendo come un idiota. Non disse nulla, e portò la mia mano alla bocca e la baciò. Mi sono tirata su il mio vestito e a cavalcioni del suo giro, spingendo il nostro tassista immediatamente colpito i freni e lascia una stringa di fortemente accentuato inglese che ho capito significa: niente sesso in cabina. Carter ha fatto una faccia triste e mi diede un bacio prima che mi è salito di nuovo fuori, il suo braccio dietro la mia spalla e abbracciandosi a me per lui.

“Sono deluso in me?” Ho guardato su di lui quando ho fatto la domanda, il mio naso spazzolatura contro il suo rasato di fresco mascella.

“Deluso?” mi ha guardato giù, sfiorando un bacio sulla mia bocca prima che ha risposto. “No, Chloe. Siamo tutti vivere in questa città. Facciamo quello che dobbiamo fare, e che è quello che hai fatto.”

Ho guardato in avanti. Credo che la mia vera motivazione, denaro, era stato chiaro nonostante tutti i miei vagante giustificazioni. Pensavo a quello di Vic avrebbe detto. Vic avrebbe deriso la questione morale e chiesto cosa mi ha reso felice, se si stava lavorando per lei o meno. E poi avrebbe spinto nella direzione di felicità e andato dietro la mia schiena e pagato i miei prossimi tre anni vale la pena di bollette. Perché tutta la sua vita. Felicità. E sistemare le cose in modo che egli possa minimizzare il Tempo dedicato All”Ascolto di Chloe Problemi. Io non vivo in quella fiaba più. E Carter era giusto. Questo è il mondo reale e nel mondo reale, ho dovuto pagare il mio affitto. Mi chiedevo, come ho masticato sul mio labbro inferiore, come molte prostitute utilizzato la stessa giustificazione argomento.

“Smettere di preoccuparsi di esso.” Carter tirò su la mia spalla, il suo bocca dolce contro la parte superiore della mia testa.

“OK.” Ho guardato fuori dalla finestra. Odio che avevo appena pensato di Vic. Lo ha paragonato a Carter quando non c”era davvero paragone.

La carrozza si fermò a nostro edificio e Carter aperto la porta, la mano per me.

Lascia un commento