Ho Conosciuto il Mio Ragazzo su Chatroulette

\It iniziato il 19 febbraio, 2012 quando ero appeso nel mio amico stanza del dormitorio. Era tardi e il suo altro amico aprì il suo computer portatile e consigliato di andare su Chatroulette solo per divertimento. Non ero mai stato sul sito, ma sempre pensato che fosse un luogo dove la maggior parte delle persone aveva solo le intenzioni di lampeggiare i loro beni. (Chatroulette è un luogo dove si può interagire con estranei casuali in tutto il mondo tramite Webcam.)

Abbiamo iniziato e attraversato i percorsi con alcune belle, di messaggistica unificata, di gente interessante: Un super ubriaco tizio con un accento Britannico, e così, così, così tanti strani uomini a ballare (cosa c’è che non va?!). Diversi improvvisi scatti più tardi, abbiamo trovato un ragazzo con una chitarra di nome Ben. In alto della follia avevamo appena subito dal precedente Chatrouletters, abbiamo chiesto di suonare una canzone, ma il suo microfono non funzionava. Ma quando ha fatto strimpellare noi una sintonia, lui suonava esattamente come Darth Vader. Esilarante! Tre ore più tardi, eravamo ancora a parlare e a ridere con lui. Alla fine della nostra chiacchierata, abbiamo tutti deciso di diventare Facebook amici. Poi ero andato a letto e non ha veramente pensare troppo su di lui. Ho solo pensato che fosse divertente che stavamo parlando di qualcuno per così tanto tempo.

Due giorni dopo, Ben e ho iniziato a interagire con gli altri su Facebook. Ha commentato una foto della mia che ho preso mentre ero in California in visita a mia sorella. Presto mi resi conto che lui era dalla California, vicino a dove mia sorella vive. Meno di una settimana dopo, abbiamo iniziato a Facebook messaggi sulla musica (mi piace la musica indie, lui è più in punk rock), film, viaggi, e molto altro ancora. Mi sentivo come se stessi parlando ad un amico che avevo conosciuto per anni.

Dopo di messaggistica per ore e ore, ha fatto la prima mossa per prendere il nostro parlare non in linea. Alla fine della conversazione, mi diede il suo numero e ha detto, “Se si desidera, è possibile un testo a me per finire la nostra conversazione.” Il nostro sms convos trasformato in telefonate, e poi tutti i giorni le sessioni di Skype. Anche se sapevo che era così lontano (per tutto il paese, per l’esattezza), e che mi è stato sempre a conoscerlo attraverso Internet, mi sono sentito un vero e proprio legame tra di noi che era più di un’amicizia. Era circa un mese che ci siamo conosciuti online e Ben ha detto che aveva venirli a contatto di in persona. Ha prenotato il suo primo volo in assoluto a New York. (Non potevo credere che era in volo oltre 3.000 miglia per incontrare me!)

Egli è venuto a farmi visita alla metà di Marzo. Sono stato di agitazione in attesa di prenderlo all’aeroporto. Ero al ritiro bagagli quando mi voltai alla mia destra per vedere il ragazzo che ho conosciuto attraverso lo schermo di un computer corri da me per un abbraccio. Ci siamo abbracciati e le mie gambe e il cuore sentiva che stavano per esplodere. Non c’erano momenti difficili tra di noi.

Dato che era il suo compleanno, l’ho portato fuori a un ristorante Indiano (che si potrebbe dire che è stata la nostra prima vera data). Abbiamo riso, condiviso un dessert, e incollati sopra il nostro amore per il cibo Indiano. Io, poi, lo fece scendere la sua camera e non potrebbe ottenere lui fuori di testa. Ben ha trascorso la settimana a New York e ho mostrato a lui, intorno a tutti i miei posti preferiti. Ma due giorni nel suo viaggio, mi ha dato uno dei miei primi veri “big girl” baci sulla città di marciapiede. È stato davvero perfetto, ma non era triste, aveva solo cinque giorni da passare con me.

Abbiamo fatto tutto ciò che ho sognato di fare come una coppia della città: ha Preso una passeggiata nel parco, tenuti per mano per la prima volta sulla High Line, ottenuto Billy s Bakery cupcakes (probabilmente il migliore in città) a mangiare sotto il sole, e ha trascorso ore a parlare in ristoranti.

Due notti prima del suo volo, abbiamo parlato per ore e deciso che volevamo stare insieme. Ma poi è arrivata l’inevitabile domanda: che Cosa stavamo andando a fare il lungo della distanza tra di noi? Noi sapevamo che sarebbe stata dura, ma ha accettato che abbiamo potuto non solo dimenticare le sensazioni che abbiamo provato noi per gli altri. Abbiamo deciso di provare e vedere come funziona. È stato difficile dire addio che a Marzo, ma da allora, cerchiamo di viaggio di ogni altro, circa ogni due o tre mesi.

Abbiamo ora è stato datazione per oltre un anno e non potrei essere più felice. Siamo in amore. So solo che se stiamo insieme, uno di noi è alla fine dovranno trasferirsi. Tuttavia, Ben e io sono la prova vivente che tra il pene e foto ragazzi a ballare, il vero amore, infatti, può essere trovato su Chatroulette!

Lascia un commento