Il mio Ragazzo è Sceso the L Word e Mi terrorizzava

Leggi di Chloe precedente post qui.

Ho quasi perso il suo. Ho quasi camminato a destra e perdere Chanel completamente. Lei era rannicchiata contro un albero, la sua pelliccia arruffati, lascia attaccato al suo ovunque, la sua piccola lingua rosa l”unica cosa che mi ha spinto a interrompere i miei piedi, quasi scivolando sulle foglie bagnate, e mi si accucciò, sembrava più vicina. e la fissò. Non ci potevo credere. Non credevo che fosse in realtà suo, e ho trovato lei e lei non aveva fatto un suono. “Chanel?” Ho chiamato il suo nome dolcemente e la sua lingua è scomparso. Ho fatto un passo più vicino e ho potuto vedere il tremare del suo corpo. Lei era terrorizzata. Avrei voluto correre da lei e il suo scoop, ma aveva paura di spaventare la sua via, così mi sdraiai sul sporca di terra e dolcemente chiamato il suo nome. Sverminato più vicino, rovinando la mia top, i miei occhi su di lei come avevo 10 metri di distanza, poi cinque. Ho potuto sentire Hannah, in lontananza, che chiama ancora il suo nome, e Chanel occhi guizzavano in quella direzione, poi di nuovo me. Contro la mia coscia, il mio telefono ronzavano, e ho strisciato la finale di piedi, mani e lento come si allungò la mano, delicatamente Chanel, e ho arrotolato sul mio fianco e la tirò verso di me.

Lei era sopravvissuto ad un incidente aereo. Ho esaminato attentamente il suo, preoccupato che avesse un osso rotto o un gigantesco squarcio nel fianco. Ero anche un po ” di paura che aveva aggressivi, aggancio a o mordere me. Ma lei tremò, un piccolo gemito venuta fuori, e si appoggiò contro di me. Mi permetta di abbracciarla al mio petto e trovare la mia strada per i miei piedi.

Non ho voglia di gridare al Hannah, non volevo spaventare Chanel, così mi è appena trasferita nella sua direzione, seguendo il suono della sua voce. Quando ho finalmente trovato il suo, entrambi abbiamo pianto. Non sono sicuro del perché. Hannah aveva appena incontrato Chanel prima. Era ottovolante emotivo di tutto, in quel momento, quando si è finalmente concluso.

Non ho controllato il mio telefono fino a quando siamo tornati sul luogo dell”incidente. Chanel era felicemente leccare il suo secondo stagno di Cesare. Ho raggiunto per il mio telefono, pronto a dire a Nicole che avevamo trovato Chanel, vivo. Come l”ho accesa, ho visto due testi, sia dal Carter.

Visto il disastro aereo sulle notizie. Ti prego dimmi che sono OK.

Mi sentivo un momento di colpa. Non risponde alle sue chiamate. Per non pensare affatto di aggiornamento di lui. Ho pensato di nuovo a quella mattina, e quello che avevamo discusso prima ho lasciato. La nostra conversazione era stata di circa cena a casa dei suoi genitori, e se arrivava fino a Boston per una notte, mentre ero andato. Non avevamo ancora parlato di come mi è stato sempre a Boston. E quando ha visto la notizia su Nicole incidente aereo, il salto logico sarebbe stato quello di assumere ero su di esso.

Io quasi non aprire il suo secondo testo, ansioso di chiamare lui e fargli sapere che ero OK. Ma l”ho fatto.

Ti amo. Ho bisogno di voi. Si prega di essere OK.

Se solo non avessi aperto. Se solo non avessi visto quelle parole, perché la mia chiamata all”improvviso non era solo per dirgli che ero OK. La mia telefonata è stata improvvisamente molto di più. L”amore? Non riuscivo a spostarsi attraverso i miei sentimenti ora, non poteva – emozionale, come mi era già un Ti Amo conversazione con Carter a destra ora. Ho fatto l”amore con lui? Ho pensato così. Ma in quel momento, come scosso come ero, non riuscivo a fidarsi di nessuna delle mie emozioni. E che se lui era lo stesso? Lui era a New York, pensando che potrebbe essere morto. Chi sapeva che tipo di false emozioni che aveva a che fare con?

Ero combattuto, cercando di decidere cosa fare, quando ho sentito il mio nome chiamato. L”ho guardato, Hannah agitando le braccia verso di me. Ho preso un respiro profondo e guardò il suo testo. Poi ho digitato la mia risposta.

Io sono OK. Non ero in aereo. Mi dispiace tanto che si erano preoccupati. Ma io sono il crash del sito e circondato da persone. Ti chiamo a breve.

Non era romantico. Non ha indirizzo il suo “ti amo”. Ma speriamo che avrebbe calmato le sue paure e smettere di panico.

Ho visto compaiono dei puntini, la sua risposta è imminente, e si avviò verso Hannah, che mi ha chiamato di nuovo.

Grazie a dio. Essere attenti e mi chiamano quando è possibile. Ti amo.

Che di nuovo. Mi aspettavo di terrore, ma sentivo un esplosione di felicità. Era una strana sensazione, di essere felice in un clima pessimo e ho bloccato il telefono, sentendosi in colpa, cercando di ingoiare il mio sorriso, prima ho Hannah.

“Tutto bene?” Ho muovere gli ultimi passi verso di lei e lei si guardò intorno, un telefono all”orecchio.

“Il fuoco ragazzo ti vuole”, ha detto, tenere il telefono lontano dalla sua bocca. “Lui dice che si può salire sull”aereo.” Ella ha fatto e ha catturato l”occhio di un uomo da prima, il suo burbero onda che indica che ho dovuto spostare il mio culo se volevo ottenere Nicole borsa.

Mi sono trasferito, veloce come ho potuto, e accettò la sua mano, saltellando in guscio, i miei piedi di atterraggio su carbonizzati pavimento e io rimasi, con attenzione, in quello che una volta era Nicole jet.

Lascia un commento