In Lode di Dumping un Cheater

Dopo Anthony Weiner scandalo, mi ricordo di essere stato in un negozio di caffè e sentito una donna dire ad un altro”, Buona per Huma per il soggiorno. La cosa più facile da fare è a piedi di distanza.” Ho quasi soffocato sul mio latte. Perché so per esperienza che allontanarsi da una persona che hai amato per anni è tutt’altro che facile. In realtà, è stato uno dei più doloroso e difficile che io abbia mai avuto a che fare. Ma non ho esitato (beh, almeno non più di pochi istanti) e io non ve ne pentirete. Mi fate preoccupare, però, che con l’eruzione di due-tempi di celebrità e politici le cui mogli sono attaccare da un lato, ci sarà un cambiamento in direzione di stare con un cheater.

È per questo che ho deciso di condividere la mia storia. Perché mentre la cagna presso il coffee shop è morto sbagliato—non è facile—continua un rapporto con qualcuno che ha tradito la tua fiducia è solo chiedendo di essere ferito di nuovo. E ottenere l’inferno lontano da qualsiasi sacco di merda che è, ehm, doppia immersione, è l’unico sano di mente opzione, a mio parere.

Matt ed io eravamo stati insieme per oltre 6 anni. Ci siamo conosciuti quando avevo 20 anni, che lavorano insieme in un ristorante, durante le vacanze estive dal college. Ho avuto il più grande cotta per lui e che io possa ricordare ogni singolo momento abbiamo interagito, da quando si è seduto accanto a me per piegare i tovaglioli per la prima volta che ha chiesto a me di uscire. Abbiamo avuto gravi in pochi mesi e a differenza dei precedenti fidanzati, lui è sempre stato quello di avviare il tutto—essere esclusivo, dicendo:” io ti amo, poi in movimento.

Quando siamo tornati a scuola in autunno, abbiamo deciso di fare a turno per visitare ogni altro. Ho visto lui, ogni poche settimane e l’estate seguente, abbiamo praticamente vissuto insieme. Dopo la laurea, mi ha chiesto di andare a vivere con lui, ufficialmente, questa volta—e ha messo in chiaro che voleva vivere con me per sempre. Non ho nemmeno bisogno di pensare su di esso. Non c’era nessun altro per me.

Le nostre famiglie sembravano pensare che eravamo l’uno per l’altro. Entrambi i suoi genitori e la mia sarebbe prendere in giro noi, chiedendo per quanto tempo sarebbe prima ci siamo fidanzati. C’era anche una cornice bianca sul muro della casa di suo padre per il nostro futuro foto di nozze. Niente di tutto questo mi ha fatto ansioso. Solo eccitato, sapendo che ci stavamo dirigendo in quella direzione. Quando mi sono imbattuto in ricezione per un anello, ero stordito e ho segretamente iniziato a pianificare il nostro matrimonio perfetto.

Il nostro rapporto non era perfetta e una volta o due volte, ho il sospetto che era fino a qualcosa di losco. Non necessariamente fare qualcosa che sarebbe sbagliato, almeno non sulla carta. Ma c’erano volte in cui non pensavo di essere completamente onesto con me. Ma io l’ho amato e ho saputo che egli era fedele a me, perché non ho dato molto pensiero.

Ma una notte, mentre stavo pulendo il nostro appartamento Matt era andato a letto, chiedendosi quando avrebbe pop la questione, ho sentito il suo cellulare vibrare sul bancone della cucina. Lo schermo è stato acceso e ha detto che aveva 14 nuovi messaggi di testo e cinque chiamate perse. Fu ‘ 1 del mattino di un sabato e io in preda al panico, che forse fosse successo qualcosa di male. Così ho deciso di vedere che i testi e le chiamate erano venuti.

Erano da “R.” Senza cognome. Solo iniziale. Sapevo che ogni singolo uno dei suoi amici e aveva incontrato tutti i suoi colleghi e non aveva idea del perché qualcuno che non mi conosce potrebbe chiamare e inviare sms a lui tante volte. Mentre ho in mano il suo telefono cellulare, il messaggio successivo è entrato e sono rimasto inorridito a vedere quello che ha detto. “È troppo tempo che sei stato in me. Vieni overrrr!”. Mi sono seduto per circa cinque secondi, il mio cuore battere, quindi ho preso una decisione senza nemmeno rendersi conto che stavo facendo di esso. Ho camminato nella nostra camera da letto e mi sono svegliato, Matt.

Io non ho chiesto scusa, ho solo chiesto di dirmi che lei era. Penso perché ha visto che avevo già fatto la mia mente che ero arrabbiata con lui, mi ha detto la verità. R era Rachel, una ragazza era cresciuto e aveva incontrato in un bar di cinque mesi prima. Avevano iniziato la tresca, ma ha detto che aveva intenzione di mettere fine al più presto. Poi mi ha chiesto di perdonarlo.

“Forse un giorno sarò in grado di,” ho detto. “Ma non è abbastanza.” Poi gli ho chiesto di lasciare il nostro posto. Egli pregò e supplicò, ma non mi mossi. Come faccio a sapere che non lo farà di nuovo? era tutto quello che potevo pensare. E quando ha camminato fuori dalla porta, una piccola parte di me si sentiva sollievo che la decisione è stata presa. Io non vorrei mai avere a sedersi durante la notte, mentre lui era fuori, chiedendo se era con R…o la prossima R. io non vorrei mai avere a combattere la voglia di controllare il suo telefono o perseguitare il suo Facebook pagina. Non avrei mai dovuto pensare, pur avendo rapporti sessuali con lui, e se fosse lui a farlo con qualcun altro? Forse rilievo è la parola sbagliata, perché mi sentivo anche un grave perdita non solo del mio ragazzo, ma per il futuro mi piacerebbe state immaginando—ma io ero il sollevamento di un peso dalle mie spalle. Un peso so che mi sarei sentita in futuro.

Durante queste prossime settimane mi ha scritto una lettera dopo lettera di scuse, dicendo quanto mi amava e mi chiede di non camminare lontano da lui e il nostro rapporto. Quello che non capiva era che nella mia testa, era lui quello che aveva camminato lontano. E sapevo che non poteva stare in piedi da qualcuno che aveva scelto di non stare da me.

Quindi per me, la stessa decisione è stata facile, ma certamente non la più facile via d’uscita. Ho lottato, nei prossimi mesi, mentre Matt continuava a chiedermi di tornare. Ho impacchettato tutte le mie cose, trovare un nuovo posto per vivere, e cercò di farsi coraggio, essenzialmente di iniziare una nuova vita. E ‘ stato doloroso, ma molto più doloroso sarebbe stato soggiorno. Anche se non ha mai tradito ancora una volta (improbabile), non vorrei mai essere felice con lui come una volta ho pensato possibile. E so che c’è qualcun altro là fuori che non me la forza di prendere la decisione di rimanere o andare.

Lascia un commento