La Vita Segreta di Marrieds: Paolo e Jessi

Paolo è di 35 anni. Jessi è di 32. Sono state insieme da 17 anni e sposati da 13.

Quanti anni avevi quando ti sei sposata?
Jessi: avevo solo 19.

19!
Jessi: Sì … [ride]

Che ha proposto, e ha fatto parlare a tutti in anticipo?
Jessi: questo è bene, Questo è un bene. Posso raccontare la storia?
Paul: Sì, andare per esso.
Jessi: era un militare e aveva fatto sei settimane e ho volato in Texas con i suoi genitori e io ero come, “OK, questo non funzionerà. Devo venire con voi. Quindi dobbiamo sposarci.” E lui era come, “OK!”, con il e io ero come, “Davvero?” e lui era come, “Sì.”

Dimmi un po ” del tuo matrimonio.
Paul: e ” stato 200-250 persone circa.
Jessi: ci Siamo sposati in chiesa, ho partecipato a crescere. Eravamo così giovani, io davvero non cura i dettagli. Se dovessimo farlo ora sarebbe così diverso. Voglio dire, non mi interessano le tradizioni, andando a registrare le cose. Avevo 19 anni! Ora penso matrimoni tutto il tempo a causa di Pinterest, ma poi non avevo davvero.

Qualsiasi dramma che ti circonda rimanere agganciato? Qualcuno non è in esso?
Paolo: la Sua mamma non era in esso per un po”.
Jessi: il Suo più grande minaccia, “Se dovesse cadere al di fuori della scuola, sto venendo a prenderti e stai tornando a casa.” Ma con sempre voglia di essere un insegnante, che non era un”opzione per me.

Attendere, in modo che nessuno era come, “Hai solo 19. Che cosa stai facendo?!”
Paolo: la Sua mamma è stata, e il suo stepdad. La portarono fuori a cena per parlare di questo.
Jessi: il Mio stepdad, mi ha detto: “Jessi, non importa quanto abbiamo speso, non importa quante persone ci sono,” e questo è come settimane prima del matrimonio, “se si cambia idea, va bene. Non farlo.” [Ride.]

Che cosa hanno fatto i tuoi genitori pensano, Paolo?
Paolo: erano entusiasti. Voglio dire, con me al 22, mi è stato un pò più vecchi. I miei fratelli, sono stati 16, 18, e 19 quando si sono sposati, così ho sempre tenuto fuori un po”. Ma è stato un po ” la mentalità di allora di dove siamo; ed è proprio quello che hai fatto: hai un buon lavoro, sposati, hanno avuto bambini.

Qual è stata la cosa più sorprendente di matrimonio?
Paolo: ho impiegato circa tre anni totale distribuito. Quindi qualcosa che era contro di noi all”inizio. Ma anche, ogni volta che si torna si dispone di un periodo di luna di miele, in modo che l”hanno reso grande. Abbiamo perso l”altro.
Jessi: ho sempre scherzare con la gente e dire ogni buon matrimonio ha bisogno di una distribuzione. [Ride.]

Come è la vostra vita sessuale è cambiata da quando sei sposato? Attendere. Voi ragazzi erano giovani, erano ancora di aver fatto sesso prima vi siete sposati?
[Lunga pausa, mentre si guardano l”un l”altro.]
Jessi: Sì. [Ride.]
Paul: Sì.

Ha fatto il matrimonio cambiare?
Jessi: Oh, assolutamente, sì. Si è cambiato da quando ci siamo sposati, diversi alti e bassi. E abbiamo anche avuto un sacco di problemi di infertilità. Abbiamo cercato di rimanere incinta per … nove anni? Per un lungo momento sesso ha girato intorno in cerca di una gravidanza.

Tu, come un ragazzo, si sente come non è permesso fare sesso a meno che non si sta mettendo un bambino nel suo?
Paolo: Hai tempo, così tanto che è quasi come un lavoro. E non era che appassionato, è come dire, “OK, è ora!”

Che specifiche? Fino al minuto?
Jessi: Per la giornata, soprattutto quando abbiamo provato diversi farmaci.

Ha fatto che ti fanno meno divertente essere intorno, Jessi? Ci scherzo con i miei amici attraversando quella che, naturalmente, questo trattamento di fertilità non funziona perché ora sto su tutti questi ormoni che mi danno il mal di testa e mi fanno una cagna così nessuno vorrà fare sesso con me.
Paolo: Giusto!
Jessi: Esatto, sì. Yep! Abbiamo fatto effettivamente incinta una volta con uno dei IUIs abbiamo fatto, ma è finito per essere una gravidanza molare. Noi abbiamo dato per un po ” e che in realtà era davvero impressionante per noi. Abbiamo comprato una moto, e mi ricordo che per sette sere di fila abbiamo avuto s”mores per la cena, perché tutto quello che volevo, e abbiamo bevuto un sacco di vino ed è stato davvero divertente. Come, “Chi se ne frega?”

Dove siete a ora?
Jessi: Beh, non stiamo facendo nessuna medicina adesso. Ho lasciato andare. Monitoriamo i giorni, quindi abbiamo un tre o quattro giorni e facciamo in modo di avere rapporti sessuali almeno in quei giorni, ma cerchiamo anche di essere sicuri di fare sesso quando NON quelle tre o quattro giorni.

Qual è la cosa che si combatte su più?
Paolo: OK, sto solo andando a dire: Ogni volta che torniamo a casa, cercando di dividere il nostro tempo con le nostre famiglie, è davvero molto difficile. Quando torniamo a casa per le vacanze sembra che è il nostro più grande lotta, perché stiamo cercando di scegliere chi essere, con ciò che di giorno. C”erano un paio di anni in cui sono andato con la mia famiglia e andò con lei.
Jessi: Che è stato bello perché abbiamo potuto vedere che le nostre famiglie, ma poi non eravamo a vedersi le vacanze.

Cosa hai intenzione di fare quest”anno?
Paolo: Soggiorno qui.
Jessi: Ogni anno si dice che, Jane. [Ride.] Abbiamo avuto una crisi o due con la lotta e lo stress delle nostre famiglie e delle cose; arrivati ad un punto in cui eravamo come, “che Cosa abbiamo intenzione di fare questo?”

Sul tuo matrimonio? Durante le vacanze di roba!?
Jessi: Sì.

Davvero?!
Paolo: Davvero. Ma non solo, abbiamo avuto lo stress di cercare di avere un bambino. E i combattimenti non erano necessariamente, ma ha fatto un grande impatto sulle cose.

Qual è la cosa migliore che hai fatto per il tuo matrimonio?
Jessi: Andare in chiesa insieme e in entrambi i concordando siamo non mi arrendo mai. Abbiamo fatto un paio di studi con il nostro piccolo gruppo, in chiesa, che credo abbia davvero salvato noi. Per me, da quando ho avuto la meglio con il mio rapporto con Gesù e la mia lettura della bibbia e il mio fa quello che dice, che mi ha cambiato come una moglie. Mi sento molto meglio ora. Come ho questi principi e le linee guida da seguire che non ho seguito quando avevo 19 anni.

Nello specifico di cosa? Avete principi che vengono in mente?
Jessi: Assolutamente. Un esempio è il mio lavoro, come la moglie ad essere il suo aiuto mate. Questo è il mio lavoro. Il mio obiettivo ogni giorno è “OK, come posso aiutarlo?” Ho messo Paolo prima le mie esigenze per quanto mi è possibile. Ci sono alcuni giorni in cui non ho, ovviamente, ma cerco sempre di fare in modo che, “OK, di che cosa ha bisogno?” perchè è il mio lavoro.

Fa lo stesso per te?
Paolo: Sì, Sì, Sì!
Jessi: Sì, e poi il marito ha il compito di assicurarsi che ho amato. Fintanto che sono amato, sono presi cura di. Quindi penso che la conservazione di tali due principi in mente, ha fatto un mondo di differenza per noi. Penso che se non avessi questo, non so che ci sarebbe ancora sposato.

Davvero?
Jessi: in Particolare, la famiglia di risse e di tutti.

Perché, perché consente di avere compassione per lui?
Jessi: Assolutamente. E quando lo faccio, è una forma di culto per Dio. Non devo farlo, perché Paolo è fantastico, sai? Posso sentire le mogli”, Beh, lui non ha fatto questo, e lui non ha fatto questo e questo.” Ma non è per ciò che Paolo non fa per me, si tratta di “Come posso fare ciò che Dio vuole che io faccia?” E quando la mia attenzione, che quando ci siamo noi i migliori.

Qualche consiglio per le persone sposate?
Jessi: so io scherzo che un matrimonio richiede una distribuzione di qua e di là, ma avete bisogno di una pausa. Avete bisogno del vostro proprio tempo. Hai bisogno di tempo separati, in modo che si può perdere l”altro. E la mia mamma dice sempre si dovrebbe sempre assicurarsi di prendere il vostro marito la colazione a letto.

Come spesso?
Jessi: almeno il caffè ogni giorno.

Oh?!
Paolo: Ogni volta che andiamo a sua mamma, lei si assicura ogni giorno.
Jessi: voglio dire, io non lo faccio qui a casa, però!

La Vita Segreta di Marrieds è una serie settimanale di interviste con le coppie sposate su cose che nessuno ti dice sul matrimonio. Controllare ogni martedì al 1 p.m. EST per una nuova intervista. In Precedenza: La Coppia Di Lesbiche, I Cui Genitori Non Approvano.

Jane Marie è uno scrittore che vive a Los Angeles.

Lascia un commento