Non sono una Porcellina Perché mi Piace il Sesso

Getty/Lauren Ahn

Circa un mese fa, ho scritto un saggio su femminismo e anche simpatia quando gli uomini venire sul mio viso. Nessuna sorpresa: mi hanno picchiato online haters. Erano per lo più uomini, mi chiama una “porca” “puttana”, e altre degradante termini — e per cosa? Mi è stato semplicemente essere aperto circa i miei desideri sessuali.

Fortunatamente, questi commenti non faze me, perché non ho nulla di cui vergognarsi. Mi piace il sesso e non ho paura di sperimentare al di fuori della casella di vaniglia.

La sessualità è ancora comunemente visto come qualcosa che solo gli uomini possono apertamente di godere e di cui vantarsi, mentre le donne sono tenuti a mantenere il silenzio. A causa di questo, molte donne sono ancora paura di abbracciare e di possedere la loro sessualità. Bene, ho voglia di cambiare che — a partire con me.

Sessuale femminile empowerment consiste nella rimozione della vergogna esprime la propria sessualità. Si tratta di accettare il tuo essere sessuale. Io sono un singolo, 21-year-old college femminile in una missione per de-stigmatizzare la sessualità femminile. Mi piace parlare, sperimentare, e, naturalmente, fare sesso.

Non ero sempre così. Prima di iniziare a fare sesso, ho sempre pensato che il sesso era con un ragazzo, missionario, con le candele accese e la musica romantica in sottofondo. Quella era la mia idea di ciò che il sesso, ma che non è accaduto mai per me e probabilmente non (quelle candele urlare pericolo di incendio).

Invece, le mie esperienze sessuali sono andato giù un percorso diverso. Ho avuto più di una notte, passeggiate di fame, e misteriosa contusioni derivanti da cose che mi piacciono. All’inizio ero timido circa la condivisione dei dettagli delle mie scappatelle sessuali con chiunque, ma con il passare del tempo, ho capito che questi erano i miei divertente e stravagante esperienze personali. Perché non condividere con il mio armadio amiche?

Sono particolarmente vocale su quello che mi piace sessualmente, mentre io sono in camera da letto. Quando sono con un nuovo partner sessuale, non ha intenzione di assumere che mi piacciono i miei capelli tirati in piedi, il mio culo schiaffeggiato, e le mie braccia appuntato sopra la mia testa. Devo dire a lui, cosa che faccio sempre. Signore, ricordati: Si stanno avendo sesso, in modo da poter venire, non solo lui. Avere una voce su ciò che si desidera.

Indipendentemente dalle persone che mi giudicano per essere la mia sessualità, continuerò ad abbracciare tutte le mie esperienze se la gente approva con loro o non. Anche a quelli che mi ha chiamato un “slut” a causa della mia apertura sui miei desideri sessuali, non mi interessa quello che pensi. Io sono qui per reclamare ciò che mi appartiene. Voglio continuare ad esprimere liberamente le mie preferenze sessuali, perché penso che le donne devono essere più aperti su di esso. Le donne dovrebbero avere gli stessi diritti di vanteria come gli uomini, se vogliono e non devono avere paura di società di gioco.

Etichettatura mi strettamente basato sulla mia sessualità è anche un insulto, perché io sono molto più di questo. Io sono un forte, indipendente, guidato giovane donna che ha molti obiettivi di carriera che voglio raggiungere. Ho continuerà ad avere, sperimentare e parlare di sesso senza sentimenti di vergogna, perché questo è ciò che mi piace. Più le donne dovrebbero sentirsi liberi di condividere la loro sessualità con il mondo. Che male fa che fare chiunque?

Io non sono una troia, una puttana, una skank, o qualsiasi cosa che si desidera chiamare me mi ha messo giù. Faccio sesso quando sento una connessione con qualcuno e c’è un’attrazione tra di noi. Questo non è qualcosa che mi sento male. Io sono un sessuale, il potere della donna e che è totalmente bene con me.

Lascia un commento