Non voglio fare Sesso Con Mio Marito “Solo per tenerlo Felice”

Ho trascorso tutta la mia vita a fare sesso per altre persone.

Ho fatto sesso perché io volevo che la gente come me. Ho avuto rapporti sessuali, perché non voglio che il mio partner per essere arrabbiato con me. Ho fatto sesso perché volevo droghe da parte di qualcuno. Ho fatto sesso perché mi sembrava dovuto.

Crescere in un mondo che racconta le donne che ci sono oggetti sessuali, che ci vuole far sapere che il nostro valore sta nel come interessanti, si sono per gli uomini, ho interiorizzato tali messaggi. Ho imparato a vedere il mio valore misurato da quanti uomini ha voluto dormire con me.

Ho inserito le relazioni, come un oggetto sessuale prima e un essere umano secondo. Ho eseguito il tipo di sesso, ho pensato che gli uomini voleva da me, che agisce come esecutori avevo visto in un film porno. Ho cercato di tutto il mio partner voluto provare, a prescindere di come mi sentivo su di esso. Non sapevo che mi è stato permesso di dire di no.

La prima volta che ho fatto sesso anale, ho pianto. Ma poi mi ha detto quanto è bella mi è stato, come sexy fossi, quanto egli si prendesse cura di me. Così io gli ho creduto, e crede che il suo affetto è stata condizionalmente attaccato alle cose ero disposto a fare a letto. Così lo lasciò fare sesso anale con me. Ho pensato che era consensuale, ma non era veramente. Non sapevo come consenso.

Questo comportamento mi ha lasciato un emotivo rock bottom e incredibilmente traumatizzato. A questo giorno, io non so che cosa significhi fare sesso, perché in realtà ho voglia di fare sesso. Ogni volta che sento il desiderio di fare sesso, di solito è perché voglio fare il mio partner felice in qualche modo.

Ma mi rifiuto di spendere più della mia vita a fare sesso per altre persone. Sono stufo dei messaggi che ci dicono che dobbiamo fare per i nostri mariti, per renderli felici. Rassegnato silenzio, per me, non è il consenso. Compromesso il sesso, per me, non è piacevole.

Ho 30 anni e determinato a imparare a fare sesso per me.

E perché mio marito mi ama e vuole fare sesso con una cucina completamente attivo, investito di tutti i partecipanti e non solo qualcuno che si trova lì, e lo fa accadere, perché chi è che divertente? — mi supporta al 100%. Insieme, stiamo contribuendo a me navigare il tipo di sessuale confini avrei sviluppato come una giovane donna, ma non poteva, perché ho vissuto in un mondo che mi ha insegnato a odiare me stesso.

Ricordo la prima volta che ho dovuto trattenermi dal fare qualcosa che sapevo avrebbe amato. Eravamo su un budget limitato e avevo visto un impermeabile che ho amato. L”ho comprato, e poi in preda al panico. Non sapevo come dirgli. Così ho escogitato un piano per fargli una sorpresa quando tornò a casa — quando indosso l”impermeabile e tacchi.

E poi mi ha colpito che era un manipolatore. Che stava avendo sesso, per evitare una lotta. Che non era il sesso, perché in realtà io volevo. Così, con mio marito delusione, egli non è venuto a casa per una scena di un film porno che giorno. Egli è venuto a casa di una moglie che gli disse ciò che aveva fatto. E mi ha detto che l”impermeabile era così di me, come potevo non l”ha comprato? Lui non era pazzo. La manipolazione non era nemmeno necessario, era così radicato con il modo in cui ho navigato il mondo.

Spero che un giorno io so cosa si prova ad avere rapporti sessuali a causa voglio. Ho scorci di quella che ormai, ed è abbastanza grande, per me e per mio marito. Ma quello che so è che mi amo troppo per continuare a dare il mio corpo a qualcun altro, invece di condividere con loro.

Quindi, no, non voglio fare sesso una volta a settimana “per mio marito”, perché è “un bene per il nostro rapporto.” Avremo il sesso quando entrambi vogliamo, e il nostro rapporto è più forte che mai.

Lascia un commento