Parlare di sesso Realismo: Come Trattare Con il Sesso Doloroso

Immaginate di sentire un dolore insopportabile ogni volta che si è tentato di avere rapporti sessuali. Sembra terribile, ma è una tacita realtà per molte donne, secondo l”American College degli Ostetrici e dei Ginecologi,il 75 per cento delle donne hanno dolore durante il rapporto sessuale ad un certo punto nella loro vita. Per molti, questo dolore ti sarà temporanea, ma per altri è un problema in corso che può incidere profondamente sulla loro vita sessuale, le relazioni, e di autostima. Questa settimana a Parlare di Sesso Reale, Cosmopolitan.com ha parlato con tre ventenni, le donne circa le loro esperienze con il sesso doloroso.

Quanti anni hai?

Donna A: ventotto.

Donna B: ventidue.

Donna C: ventisei.

Quando e come hai capito che il sesso era doloroso per te?

Donna A: La prima volta che ho avuto un rapporto sessuale, è stato doloroso. Ho pensato che era normale, ma poi fa male il secondo, e terzo, e il quattordicesimo tempo.

Donna B: Quando ho iniziato a fare sesso a 18 anni, è stato solo doloroso di tanto in tanto. Il mio ragazzo è sul lato maggiore e ho una pelle sensibile, così dopo il sesso vorrei essere crudo e gonfi. Questo non era un problema enorme per me, e mi è stato davvero godendo il sesso. Tuttavia, durante l”estate del 2012, ho avuto ricorrenti infezioni del lievito, ogni mese, per circa cinque mesi di fila. Durante le infezioni, il sesso era impossibile, ma il dolore è durato tra e oltre le infezioni.

Donna C: ho fatto sesso quando avevo 20 anni con un ragazzo che mi era stato per circa sette mesi, a quel punto. Non appena ha spinto in me, ho avuto un dolore diverso da qualsiasi cosa avessi mai provato prima e c”era anche un sacco di sangue. Non ero sicuro se era normale, come mi era stato detto che le prime volte può essere dolorosa. Ma è stato straziante.

Come ti senti al momento?

Donna: ho passato 10 anni sensazione come se ci fosse qualcosa di sbagliato con me e poco disposto che il problema di distanza. Mi sentivo fortunato che ho potuto sperimentare il piacere sessuale da altri atti di rapporti sessuali, ma anche io sono cresciuto in una cultura che esalta il pene in vagina sesso come l”essere tutto e alla fine tutti di sesso. Mi sentivo come stavo negando il mio partner qualcosa che voleva più di ogni altra cosa. Così ho avuto un sacco di sesso doloroso, dopo di che mi sentivo ancora rotto e difettoso. Intellettualmente, ho capito che il rapporto sessuale è qualcosa che un sacco di gente è piaciuto, ma in base alla mia esperienza, io proprio non riesco a capire come.

Donna B: In un primo momento, ero convinto ho appena avuto un”altra infezione. Quando il medico mi ha detto di non avere un”infezione, mi sembrava di impazzire. Come potrei non essere infetto? Ho sentito dolore!

Donna C: sono stato molto traumatizzata e corse in bagno a piangere per un tempo molto lungo, mentre asciugandosi il sangue lontano dalla mia vagina. Mi sentivo in imbarazzo e vergogna e paura.

Come ti senti ora?

Donna: mi sento così tanta empatia per il mio passato di sé, perché era così confuso e sentito in modo inadeguato. Ho voglia di fare le cose in modo diverso, così lei non deve soffrire per un decennio. E mi sento anche un sacco di delusione in alcuni dei miei ultimi partner, che, quando la spinta è venuto a spingere, di inserire il proprio piacere, prima che il mio dolore.

Donna B: sono felice che finalmente ho trovato la causa e stata in grado di superare il mio sesso doloroso.

Donna C: Guardando indietro ora, io non sono sicuro se ero pronta a fare sesso, e io sicuramente non credo che il rapporto che era in un molto sano. Io sono sicuro che se avrei avuto la stessa esperienza, se fosse stata con qualcun altro. Soprattutto ora, quando ripenso a quel primo tempo, sento un sacco di simpatia per il mio 20-anno-vecchia auto, e se potessi tornare indietro e dirle tutte le cose che so ora — a proposito di sesso, gli uomini, le relazioni, penso che l”avrebbe aiutata molto.

Sapete che cosa provoca il dolore?

Donna: ho vulvodinia o vaginismo o entrambi — è mai stata del tutto chiaro per me. Qualunque cosa sia, si rende inserimento di qualsiasi tipo doloroso, e così annuale esami di succhiare anche di più del solito, e fino a poco tempo fa, i tamponi non erano un”opzione. Avendo il mio IUD inserito è stato uno dei più atroci, cose che non ho mai sperimentato. Nel corso degli anni, la memoria muscolare build up, e il mio corpo si aspetta ora di inserimento per essere doloroso, che è una profezia che si autoavvera.

Donna B: sono andato da un urologo e mi ha detto che ho avuto vulvodinia, che è quando la vulva di una donna è nel dolore per alcuna causa identificabile, ma che potrebbe essere stato causato dalla mia paura di contrarre un”altra infezione.

Donna C: ho il vaginismo, che in pratica significa che i miei muscoli del pavimento pelvico istintivamente clam up in previsione di dolore ogni volta che qualcosa va lì vicino. E ” simile a se si brucia una fiamma — la prossima volta che si va vicino, ti tirare indietro per impostazione predefinita. Dopo la prima volta che ho fatto sesso e il dolore che ho vissuto, mi è venuto aspettarsi dolore di ogni singolo momento e il mio corpo appena chiuso e ha rifiutato di accettare.

Come ha influenzato la tua vita sessuale?

Donna: ho avuto un sacco di meno il rapporto che altrimenti avrei avuto, e un minor numero di partner che mi avrebbe altrimenti avuto. Il rapporto è sempre stato emotivo, perché ero sempre in ansia su come doveva andare, e poi mi ha deluso e arrabbiato con me stesso quando mi faceva male e ho dovuto interrompere a metà, o non farlo affatto. Non è assolutamente influenzato la mia vita sessuale, e nei momenti più scuri, i miei sentimenti per il mio corpo e la mia vitalità come un partner romantico. Quando non è possibile dare alla persona che si ama qualcosa che realmente vogliono e ragionevolmente aspettarsi, in un rapporto, che ti fa sentire terribilmente inadeguato.

Donna B: Per una buona parte dell”anno, è stata touch and go. Primo, il mio compagno e io non potevo avere rapporti sessuali a causa di infezioni, e quindi non abbiamo potuto a causa della mia paura. Quando mi è stata diagnosticata la vulvodinia, abbiamo lavorato per ridurre il mio stress e andava lento. Sento che questa esperienza ci ha avvicinato e ora siamo più in sintonia con ogni altri corpi.

Donna C: In questo primo rapporto, c”era un sacco di built-up risentimento. Non ha mai veramente esplicitamente mi ha detto che è preso la briga di lui, ma era abbastanza evidente dal modo in cui aveva agire durante il sesso, e alla fine abbiamo smesso di provare tutto. Lui una volta mi disse che aveva considerato la rottura con me, perché mi è stato “male al sesso.” È stato più di sei anni da che è successo ora e siamo in buoni rapporti, di nuovo, ma non ho dimenticato come mi ha fatto sentire. Da allora ho dormito con un paio di persone, con vari gradi di successo — ho gestito tutto il dolore-gratis sesso con un partner, ma ci sono stati problemi con gli altri. Sembra che con tutti i partner che ho, i problemi diventano sempre di meno e riesco a divertirmi molto di più, e che credo sia un prodotto di accettare la mia condizione.

Come avere il vostro partner(s) ha risposto?

Donna: e ” stato un sacchetto mixed. Ho avuto una serie di partner che hanno fatto del loro meglio per essere paziente, ma anche per gli uomini nella loro tarda adolescenza e 20 anni, di pazienza, di circa il sesso è una risorsa finita. Non ho veramente capire l”importanza di un sostegno di partner fino a quando ho dovuto dire, “Se stai male, voglio smettere”. Contrariamente a quello che tutti i precedenti ragazzi avevano detto che era “Se si desidera interrompere, che è OK.” Quelli sono due sentimenti diversi, e non mi rendevo conto fino a quando ho sentito l”ex come un fardello quest”ultimo aveva messo su di me.

Donna B: Egli era molto favorevole e nulla, ma amorevole. Io sono molto fortunato ad avere un paziente partner.

Donna C: Come ho detto, il mio primo ragazzo non era grande, ma eravamo entrambi molto giovani e ingenui, e credo che avesse aspettative irrealistiche di sesso. Il mio secondo ragazzo, che mi è stato per cinque anni, è sempre stato molto favorevole e non pressione su di me in qualsiasi cosa. Era anche la persona che mi ha incoraggiato a, infine, cercare un aiuto professionale per esso, e sono incredibilmente grato a lui per questo. Dopo che abbiamo rotto ero estremamente nervoso di raccontare nuovi partner su di esso, ma sono stato molto piacevolmente sorpreso dal fatto che non è certo stato un problema. Ho datato tre persone dalla mia rottura lo scorso anno, e non uno di loro aveva una cosa negativa da dire su di esso.

Hai parlato con un medico? Che cosa ha detto?

Donna: ho parlato con numerosi server dei criteri di rete e ob / gyns su di esso. Essi sono stati in gran parte mistificata, se uno ha suggerito l”utilizzo di più lubrificante, e un altro mi ha dato una ricetta crema anestetizzante, che si sarebbe fermato, mi da la sensazione di dolore, ma anche, mi hanno impedito di sentimento, uh, niente. Per me, il punto non è mai stato solo sesso, che non hanno il buon sesso. Finalmente sono andata da un ginecologo che mi ha indirizzato ad un centro di terapia fisica, che sono stati in grado di aiutarmi.

Donna C: sono andato a un medico che a metà del 2013, dopo aver messo fuori per quasi cinque anni. Ho fatto qualche lettura online e di sospetto che ho avuto il vaginismo, e il medico ha confermato questo. Mi è stato poi inviato a un fisioterapista specializzato nel pavimento pelvico, dolore. Lei mi ha detto che è in realtà molto comune per le donne di sperimentare il vaginismo e dolore durante i rapporti sessuali, anche se in realtà non ha parlato di tutto ciò che spesso, e che è assolutamente curabile con la terapia fisica.

Quali sono gli strumenti, le tecniche, o trattamenti hai cercato di alleviare il dolore? Hanno funzionato?

Donna: sono andato ad un centro di terapia fisica che si specializza nel dolore pelvico, e sono grandi. C”è un cocktail di cambiamenti comportamentali e esercizi — è diverso per ognuno, ma nessuno di loro ha funzionato fino a quando ho preso la decisione di investire il tempo e l”energia e la pazienza. La terapia fisica non è un farmaco e non è una bacchetta magica. Ma ho trovato per essere realmente efficace, e desidero di più medici e infermieri sapeva di dolore pelvico disturbi e potrebbe riferirsi persone per un trattamento efficace.

Donna B: Subito dopo la diagnosi di vulvodinia ho imparato a fare del pavimento pelvico si estende, che aiuta a sciogliere i muscoli vaginali. Durante il dolore disturbo, diventano rigide e reagire con forza a tocchi. Pian piano ho massaggiato e poi era il mio compagno di massaggio di loro fino a quando ho potuto riprendere il sesso. Per combattere le infezioni da lieviti durante l”estate, ho modo proattivo prendere supposte acido borico, che è come una vagina vitamina!

Donna C: probabilmente non sono così diligente con la mia terapia fisica come dovrei essere, ma io uso dilators e, in pratica, tubi di plastica per aumentare la dimensione di un lavoro rilassante miei muscoli del pavimento pelvico. Il mio fisioterapista ha anche suggerito l”applicazione di calore pack per il mio stomaco per rilassare i muscoli, così come esercizi di kegel per ottenere la mia vagina utilizzato per stringere e lasciare andare. Ho notato alcuni cambiamenti e l”ultima volta che ho avuto PIV sesso, non era molto più di un problema a tutti.

Non si spendono più tempo a fare roba sessuale diversa penetrazione adesso?

Donna: Sì. E mentre è bello avere altri modi per ottenere fuori e ottenere il vostro partner off, dolore durante il sesso è un modo di lanciare una palla oltre la sera non proprio favorevole per dare al mondo il meglio pompino.

Donna B: Durante le infezioni, siamo impegnati in più il sesso orale, ma non è cambiato da allora.

Donna C: sono sempre stato abbastanza in altri tipi di sesso ogni caso, ma la mia condizione ha sicuramente mi ha reso più consapevoli di tutte le altre cose che si possono fare. Io non riuscivo a stare con qualcuno per il quale il sesso penetrativo è l”essere tutto e alla fine tutti. Ho l”orgasmo facilmente attraverso il sesso orale, considerando che non ho mai l”orgasmo attraverso PIV (se non è doloroso, si tende a non sentire come un intero lotto).

Avete qualche consiglio per le donne che stanno avendo sesso doloroso?

Donna: Essere gentili con voi stessi. Non c”è niente di sbagliato con te. Non si è rotto o difettoso o male a un essere umano di sesso femminile (anche, un sacco di sesso maschile persone l”esperienza del dolore durante il sesso e non sono male all”essere umano maschi). Non dobbiamo sesso a chiunque. Il più doloroso sesso si hanno, più difficile sarà per annullare il tuo corpo e il tuo cervello è assolutamente ragionevole associazione tra sesso e dolore. Quindi non fare le cose che fanno male, e non accettare che il dolore è parte dell”accordo. Trovare un medico che si prende il vostro dolore sul serio, e poi provare qualsiasi trattamento, è possibile trovare e permettersi fino a che qualcosa non funziona. E ” esasperante lavorare di più, in quanto sembra che dovrebbe essere una cosa che avviene naturalmente, ma vi assicuro ne vale la pena.

Donna B: non Siete soli!! Cӏ sempre un rimedio, basta continuare a provare strade diverse.

Donna C: non si forza a voi stessi di avere rapporti sessuali con penetrazione se è doloroso — sarà solo peggiorare le cose. Non vergognarti a chiedere aiuto professionale; anche se ho sentito un sacco di storie dell”orrore su medici non capire, ho avuto niente, ma grandi esperienze con i professionisti medici che ho visto. So che c”è di meglio con il tempo e la pazienza e il duro lavoro, e anche se non viene mai superata, ci sono un sacco di altri modi per godere di una davvero grande e la vita sessuale appagante. Sesso penetrativo non è tutto, e una volta che si arriva a rendersi conto ed accettare che, però, si sente come impostazione di libertà.

Lascia un commento