Qualcosa da Festeggiare

“Per Tex e K!” Meg ha detto, alzando il suo bicchiere da pinta. Tex, io e Brad si unirono a lei.

Tex e ho riempito tutto il nostro lavoro di ufficio di oggi, ci rende dipendenti a tempo pieno in Mammoth Oggetto. Si sentiva bene–soprattutto la parte dove ho avuto modo di firmare il mio nome sulla mia salute, lavoro di ufficio di assicurazione.

Meg ci ha riempito in su come la sua promozione.

“E ‘ difficile”, ha ammesso. “Mi sento come non so cosa diavolo sto facendo un sacco di tempo, ma sto imparando tanto.”

Brad avuto notizie di suo.

“Ho inviato un curriculum vitae per essere parte di questa organizzazione che studia come le coperture di politica”, ha detto. “Ho un colloquio la settimana prossima.”

“Oh mio dio, che è perfetto per voi!” Meg ha detto.

“È davvero,” Brad ha spiegato. “È solo una questione di se o non vogliono aspettare un mese per me per finire la scuola”.

“Ci vuole tanto tempo per ottenere assunti comunque,” Tex ha detto, e il resto di noi concordato.

Dopo un paio di giri di bevande, mi diressi verso di Ben per la seconda parte della mia festa di notte. Quando sono arrivato, versò due bicchieri di champagne, e mi ha consegnato uno.

“Per la mia smart, bella, meravigliosa ragazza,” cominciò. “Che sono assolutamente dovrebbe avere un supporto più quando ha detto che ha voluto intraprendere questo lavoro.”

Ho sfruttato il mio bicchiere al suo. “Ben giocato, sir – ora non posso dire ‘te l’avevo detto’, senza guardare come un coglione.”

“Quello era il mio piano”, ha detto con un sorriso. “Seriamente, penso che questo è davvero grande. E anche se il pazzo di ore di lavoro—”

“Occasionale crazy ore di lavoro,” ho detto, lui.

“Occasionale crazy ore di lavoro rendono difficile pianificare le cose, a volte, penso che questo è il lavoro perfetto per voi, e vi posso dire che sei felice, che mi rende felice.”

Ho ringraziato, e poi abbiamo discusso a cena. Abbiamo consultato il grande mucchio di menu, e ha deciso che, poiché la festa, il cibo spazzatura era in ordine.

Abbiamo ordinato ali, hamburger e cialda di patatine fritte da un pub lungo la strada, che abbiamo mangiato di gusto con il nostro champagne, e poi lucidato fuori due dei quattro cupcakes che Ben aveva comprato per l’occasione – una al cioccolato per lui, e uno di velluto rosso per me.

“Io sono in tanto dolore,” Ben gemette quando abbiamo finito, stringendo il suo stomaco.

“Anch’io”, dissi. Ci siamo seduti in silenzio confortevole e disagio pienezza per un po’.

“Si può scherzare domani mattina, invece di stasera? Ben poste. “Come, tardi domani mattina. Dopo che ho speso un po di tempo significativo in bagno.”

“Lordo”, dissi. “Quindi siamo lì adesso, eh?”

“Tutti poppe, K.”

“Si sta andando a rimpiangere quando inizio a ruttare e scoreggiare davanti a lei,” ho detto.

“Sì, io sono,” ha accettato.

Abbiamo ottenuto grosser, ma vi risparmio il resto della nostra decisamente poco sexy notte di venerdì. Ancora, è stato divertente, e l’intera proposta cosa spostato un po ‘più sul retro della mia mente, dove mi piacerebbe sicuramente piace tenerla per un po’.

Inviato alle 2:11 PM

Lascia un commento